L’area è caratterizzata dalla presenza di servizi alla popolazione (medici, socio-sanitari, scolastici, ludici) e di una buona offerta di beni e servizi (commercio ed artigianato). L’infrastrutturazione sanitaria poggia principalmente sul presidio ospedaliero di Villa d’Agri e sul Distretto della Salute di Villa d’Agri, con un buon raccordo con la rete formale o informale del privato sociale; differenziata e consistente l’infrastrutturazione sociale con presenza di organizzazioni del terzo settore (associazioni di volontario, associazioni di promozione sociale, cooperative sociale e fondazioni) attive soprattutto nel settore socio-assistenziale. Buona offerta formativa e presenza di scuole di ogni ordine e grado (Infanzia, medie inferiori e medie superiori); buona presenza di servizi di intermediazione bancaria e creditizia.

 

La maggior parte di comuni è collegata con la fondovalle attraverso una viabilità accettabile ma spesso bisognosa di adeguamenti, di interventi di messa in sicurezza e di interventi di manutenzione. La non adeguatezza di collegamenti trasversali hanno accelerato fenomeni di depauperamento economico e sociale delle aree interne. La maggior parte dei comuni è servita dalla banda larga sarebbe auspicabile completarne la copertura, perché fattore importante per il tessuto economico-produttivo, per il sistema degli Enti Locali e più in generale per l’intera comunità del comprensorio.

 

Sul versante dei servizi, il comparto del commercio appare piuttosto diffuso sul territorio (soprattutto nell’area di Marsicovetere), meno significativi i servizi più avanzati alla persona ed alle imprese.

Torna all'inizio del contenuto